L’arco dei Magnani (l’erch di magnen) che da piazza Tre Martiri portava a Via Garibaldi.

Un giorno si fermò in piazzetta Augurelli, oggi piazzetta Zavagli, col suo furgoncino a pedale uno sprangatore; l’uomo urlò “l’è arrivat e spranghin, chi ha di tighem, di piatt e qualunque cosa da spranghè me a so prount a fe e lavour” [è arrivato lo spranghino, chi ha dei tegami, dei piatti e qualunque cosa da sprangare, io sono pronto a fare il lavoro]. La gente portò diversi piatti, tegami ed altre cose da riparare.

Inoltre disse che riparava anche gli ombrelli.

Mia mamma aveva un catino di ceramica antico screpolato che non adoperava per paura che si spezzasse e glielo portò. Si mise subito al lavoro; tirò fuori da una cassetta un vecchio trapano, cominciò a praticare i fori e con un filo di ferro fece diverse cuciture. Finite le cuciture impastò una polvere bianca (cementite), con questa chiuse i buchi e le crepe seppellendo il filo di ferro in maniera che lavando gli oggetti riparati le donne non si ferissero le mani. Si era fatto buio e non riuscì a portare a termine tutti i lavori, fra i quali anche il catino che gli aveva dato mia mamma, e disse che li avrebbe portati in bottega e li avrebbe restituiti il giorno dopo, appena avesse avuto un po’ di tempo disponibile.

Mia mamma non era molto contenta e allora domandai dove aveva la bottega dicendo che sarei andato a ritirare io; mi disse che la bottega l’aveva “tla cuntreda di Magnen“, l’attuale via Garibaldi. Era chiamata così perché vi erano molte botteghe di artigiani, soprattutto di magnani, cioè fabbri di chiavi, serramenti, toppe, ecc.; l’unico magnano ancora rimasto è Dardari.

Dalla parte di Piazza Tre Martiri vi si accedeva attraversando l’arco dei Magnani (l’erch di magnen) demolito in seguito per allargare la strada che portava verso Porta Montanara (Borgo Sant’Andrea). Il giorno dopo andai a ritirare il catino e mi trattenni con lui diverso tempo seguendo con interesse il lavoro e ciò mi servì in seguito perché imparai a sprangare diversi oggetti.

Annunci